Corso – “Corpo, trauma e dissociazione nell’infanzia e nell’adolescenza. Valutazione e trattamento”

15 e 16 ottobre – Torino. Renée Marks è responsabile clinico e terapeuta senior di “Integrate Families” a Huddersfield, nel nord dell’Inghilterra, centro di riferimento riconosciuto a livello nazionale per la cura di bambini e adolescenti con trauma complesso e dissociazione. Formatrice e supervisore clinico con esperienza pluridecennale a livello nazionale e internazionale sui temi dell’attaccamento e della regolazione emozionale, del trauma complesso e dei disturbi dissociativi in bambini e adolescenti. Fa parte del comitato Bambini e Adolescenti dell’ISSTD (International Society for the Study of Trauma and Dissociation) ed è a capo del comitato Bambini e Adolescenti della ESTD (European Society for Trauma and Dissociation) che ha curato le più recenti linee guida del settore per la diagnosi e la terapia dei disturbi dissociativi in bambini e adolescenti.

E’ specializzata nella diagnosi e cura dei casi più gravi di trauma e dissociazione nella popolazione sotto i 18 anni. La sua esperienza è stata spesso richiesta anche a livello forense.

OBIETTIVI DEL CORSO

ll Seminario si propone di:

– trasmettere le competenze diagnostiche e comunicative necessarie per interagire con bambini e adolescenti con problemi dissociativi, con le loro famiglie e con i colleghi coinvolti nelle reti di supporto, di intervento sociale e di terapia.

– sviluppare, nel dettaglio, le conoscenze teoriche e applicative necessarie al riconoscimento e alla corretta diagnosi clinica di bambini e adolescenti con disturbi di tipo dissociativo legati a gravi eventi traumatici e ad ambienti di crescita abusanti o trascuranti.

– approfondire la conoscenza delle caratteristiche cliniche, dell’espressività sintomatologica e delle linee-guida internazionali necessarie per distinguere e diagnosticare le sindromi dissociative post-traumatiche in infanzia e adolescenza e per impostare un piano terapeutico che affronti deficit e problemi e massimizzi le risorse del paziente.

Per ulteriori dettagli >>>